Loader

Impianto a Gas sui Diesel

Impianto a Gas sui Diesel

Da qualche anno è possibile montare l’impianto a Gas (GPL o Metano) sulle vetture con motore diesel. Come funziona?

GPL o Metano sui Diesel

Questa tecnologia nacque qualche anno fa per dotare i mezzi pesanti a motore Diesel dell’alimentazione a gas. Oggi questa tecnologia è disponibile anche per le autovetture. Non c’è bisogno di alcuna modifica al motore. Come per gli impianti a gas delle vetture a benzina, anche per i diesel si monta un impianto che permette di circolare utilizzando il GPL o il metano come carburante.

Come funziona il gas sui motori diesel

La tecnologia che trasforma le vetture diesel in vetture a gas si chiama “Dual Fuel”. Questa parola ci fa capire chiaramente che a differenza delle vetture a benzina, un’auto diesel trasformata a gas, viaggerà utilizzando entrambi i carburanti (gas e nafta) miscelati a seconda delle necessità.

La miscelazione dei 2 tipi di carburante viene regolata da una centralina elettronica in grado di calcolare la quantità di gasolio e di gas da iniettare per ottenere la combustione. Il rendimento energetico del motore sarà quindi lo stesso, ma in compenso si riducono i consumi e le sostanze inquinanti emesse nell’aria dallo scarico.

Le prestazioni del motore in dual fuel, si attestano intorno all’80-90%.

Gestione dei carburanti

La vettura, una volta trasformata, potrà circolare a nafta oppure in modalità dual fuel. Il passaggio dal carburante diesel al dual fuel può avvenire in maniera manuale o automatica (in quest’ultimo caso quando il gas, gpl o metano, si esaurisce).

Vantaggi del GPL o Metano sui Diesel

Possiamo riassumere i principali vantaggi in:

  • possibilità di circolare nel centro città nei giorni in cui c’è il blocco del traffico
  • risparmio sui costi del carburante tra il 25 ed il 30%
  • autonomia migliorata fino al 20-30%
  • abbattimento delle emissioni inquinanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Superiore